Una settimana di scoperta e di musica: tra grotte e cantine nel territorio della Valle del Tasso

Nell’ambito del progetto Sentieri nel Baldo, la seconda settimana di eventi ci porta alla scoperta della Spluga del Tasso, dei prodotti artigianali locali e si conclude con le note dell’Orchestra Machiavelli, a Pazzon di Caprino Veronese

Continuano gli appuntamenti con Sentieri nel Baldo, a partire da mercoledì sera, 21 luglio 2021, alle ore 21.00, con ritrovo a Pazzon – piazza della Chiesa, con la presentazione di “La Spluga del Tasso e altre grotte del Baldo”, a cura di Andrea Ceradini, speleologo del Gasv Gruppo Attività Speleologica Veronese.

Ingresso libero su prenotazione.

Appassionato di speleologia da cinquant’anni e naturalista che si interessa di tutti gli aspetti del carsismo, è anche scrittore di argomento speleologico e di numerosi articoli su riviste del settore e della montagna. Dal 2002, con il GASV, ha intensificato la propria attività di ricerca ed esplorazione sul Monte Baldo. Da questo impegno è nata la riapertura della Spluga del Tasso, cavità che era rimasta chiusa per 40 anni e che le recenti esplorazioni hanno portato a mezzo chilometro di estensione facendone la più grande del Baldo meridionale.

Chi invece vuole scoprire i sapori del territorio, può avventurarsi nella cantina vinicola dell’Azienda Agricola Gentili, a Pesina di Caprino Veronese, venerdì 23 luglio alle ore 18,30.

Il programma prevede la visita con guida naturalistica del Gruppo EquipeNatura attraverso un percorso nei vigneti storici aziendali con Enrico Gentili, passando dalle antiche vie dell’acqua e incontrando i giovani fautori di due realtà produttive del territorio, Giada Lorenzini del Caseificio Le Giare, che presenterà il suo progetto di trasformazione in formaggio del latte della stalla di famiglia, e Davide Zuanazzi di Apicoltura Agrifavo, che condurrà una breve introduzione all’apicoltura naturale e spiegherà i segreti della produzione del miele. A seguire l’Aperibaldo, aperitivo realizzato con soli prodotti di realtà associate al Marchio del Baldo, Contributo 5 euro, su prenotazione.

Natascia Lorenzi, presidente dell’Associazione Marchio del Baldo, parla di “sincerità” dei prodotti locali: < L’obiettivo dell’Associazione è proprio quello di far conoscere i prodotti locali, figli di produttori storici e innovativi che, con il lavoro delle loro famiglie, sono anche genitori di questo territorio, responsabili della sua crescita, sviluppo e tutela>.

Domenica 25 luglio, nella Chiesa di Pazzon, sarà protagonista la grande musica della prestigiosa Orchestra Machiavelli, con Le Quattro Stagioni di Vivaldi.

L’orchestra Machiavelli nasce a Verona nel 2015, da un gruppo di professionisti under 35 insieme per suonare i Maestri della classicità in dialogo con jazz, folk, rock, e per diffondere l’amore per la musica.

Ingresso libero su prenotazione.

Infine, ogni fine settimana, il sabato pomeriggio e la domenica pomeriggio alle ore 17.00, su prenotazione si svolgono le visite gratuite alle 20 opere d’arte della mostra denominata PUNTO A CAPO. E’ un servizio offerto dal Progetto Sentieri nel Baldo, organizzato dalla Associazione culturale Baldofestival in collaborazione con il Circolo Legambiente Il Tasso e l’Associazione Marchio del Baldo. Le giovani guide, che hanno avuto una preparazione specifica, vi accompagneranno lungo il percorso con spiegazioni sia degli aspetti naturalistico-ambientali che artistici sulle opere realizzate ed esposte lungo il percorso.

Il sentiero nella Valle del Tasso è lungo circa 3 km e la visita e dura circa due ore, partendo dalla piazza della frazione di Pazzon e terminando nel borgo di Porcino, da dove si risale, su strada asfaltata, a Pazzon.

Per le visite si raccomanda di indossare calzature adatte poiché il sentiero è in parte pianeggiante ma presenta tratti di sentiero di montagna.

—————————————

Per tutte le attività è sempre necessaria la prenotazione tramite il sito www.baldofestival.org FB https://www.facebook.com/baldofestival

INSTAGRAM https://www.instagram.com/sentierinellarte/