Continuano gli appuntamenti alla scoperta del Baldo attraverso le escursioni, i prodotti tipici e le visite guidate alla mostra d’arte nella Valle del Tasso

Doppi appuntamenti: come trascorrere un pomeriggio all’aperto nella Valle del Tasso e gustare i prodotti del Marchio del Baldo. Ecco le proposte della rassegna SENTIERI NEL BALDO, promossa da Baldofestival, Legambiente e Marchio del Baldo

venerdì 20 agosto – ore 19.30 Caprino Veronese presso Cantina Bronzo – Azienda Agricola Quadrifoglio + Valle del Tasso, Pazzon di Caprino Veronese

La Cantina Bronzo – Azienda Agricola Quadrifoglio si presenta attraverso i propri vini e gli abbinamenti ai prodotti artigianali di produzione propria e della Salumeria Lenotti di San Zeno di Montagna, entrambe associate a Marchio del Baldo.

Dalle 19.30 alle 21.30 con musica live.
Contributo 5 €
Prenotazione obbligatoria a questo link: https://www.baldofestival.org/index.php/event/aperibaldo-presso-azienda-agricola-quadrifoglio/

Prima di raggiungere la Cantina, è possibile visitare in autonomia alla valle del Tasso e alla mostra d’arte ambientale 2021 PUNTO A CAPO (tempo indicativo 3 ore) scaricando la guida alle opere a questo link:

https://www.baldofestival.org/…/Sentieri-nellarte-guida…

La guida è stata creata da Baldofestival appositamente per rendere accessibile e visitabile per tutti la mostra, in autonomia e in qualsiasi orario.

Nei weekend continua in ogni caso la proposta, sempre gratuita, di visite guidate alle ore 17.00 da prenotare sul sito www.baldofestival.org nella sezione Calendario.

sabato 21 agosto ore 16.30 presso azienda Colture Frutticole di Matteo Villa – località Omaner + Valle del Tasso, Pazzon di Caprino Veronese

Matteo Villa vi guiderà in un laboratorio con le sue api, per scoprire i segreti del miele. Aperibaldo con picnic nel frutteto, con i prodotti Marchio del Baldo.
Dalle 16.30 alle 18.30 in località Omaner di Caprino Veronese.
Contributo 5 €

Prenotazione obbligatoria a questo link:

https://www.baldofestival.org/index.php/event/laboratorio-con-le-api-e-aperibaldo-con-pic-nic-nel-f rutteto/

A seguire, possibilità di partecipare alla visita serale alla mostra Sentieri nell’arte 2021 con partenza alle ore 19.00 dalla piazza della chiesa di Pazzon.

Raffaello Boni di Legambiente Il Tasso farà una introduzione naturalistica dell’ambiente del torrente Tasso per arrivare poi a visitare la mostra d’arte insieme alle guide che vi condurranno lungo il sentiero, a scoprire le 20 opere nel silenzio serale, immersi nella bellezza e frescura della valle.

Dettagli e prenotazione (obbligatoria) a questo link:

https://www.baldofestival.org/index.php/event/tasso-notturno-visita-serale-alla-mostra-sentieri-nell arte/

MOSTRA SENTIERI NELL’ARTE “PUNTO A CAPO”
Domenica 22 agosto 2021 alle ore 17.00, su prenotazione, visita guidata gratuita alla mostra.
Prenotazione a questo link https://www.baldofestival.org/index.php/event/visita-guidata-alla-mostra-sentieri-nellarte-13/

E’ un servizio offerto dal Progetto Sentieri nel Baldo, organizzato dalla Associazione culturale Baldofestival in collaborazione con il Circolo Legambiente Il Tasso e l’Associazione Marchio del Baldo. Le giovani guide, che hanno avuto una preparazione specifica, vi accompagneranno lungo il percorso con spiegazioni sia degli aspetti naturalistico-ambientali che artistici sulle opere realizzate ed esposte lungo il percorso.

Il sentiero nella Valle del Tasso è lungo circa 3 km e la visita e dura circa due ore, partendo dalla piazza della frazione di Pazzon e terminando nel borgo di Porcino, da dove si risale, su strada asfaltata, a Pazzon.

Per le visite si raccomanda di indossare calzature adatte poiché il sentiero è in parte pianeggiante ma presenta tratti di sentiero di montagna.

Per tutte le attività è sempre necessaria la prenotazione tramite il sito www.baldofestival.org In caso di pioggia, tutti gli appuntamenti si considerano annullati.

ATTENZIONE :

A partire dal 6 agosto 2021, per la partecipazione alle attività di gruppo, anche all’aperto, organizzate dall’Associazione BALDOfestival è richiesto di essere in regola con la certificazione verde prevista dalla normativa vigente.Tale misura è presa a tutela delle persone, della sicurezza di tutti e della buona riuscita delle attività dell’Associazione.